Benvenuti in famiglia: il progetto WelcHome che accoglie i minori stranieri non accompagnati e i minori richiedenti asilo

ModenainSport , Sociale ,

WelcHome è l’innovativo progetto di accoglienza, promosso dal Comune di Modena e dall’associazionismo locale, rivolto ai minori stranieri non accompagnati, arrivati in Italia perchè fuggiti da guerre, persecuzioni, miseria

WelcHome è l’innovativo progetto di accoglienza, promosso dal Comune di Modena e dall’associazionismo locale, rivolto a ragazzi e ragazze minorenni arrivati in Italia, fuggiti da guerre, persecuzioni, miseria.

WelcHome  consente,  a  questi  giovani,  in  una  fase  delicatissima  della  loro  vita  di  recuperare una dimensione di affettività familiare che  favorisca l’apprendimento della lingua italiana, il completamento degli studi e l’acquisizione di competenze professionali.

Mohamed e Don Paolo, famiglia WelcHome


WelcHome è aperto a ogni famiglia, anche un singolo, che desideri realizzare un’esperienza coinvolgente e utile a sé e al ragazzo accolto,  per
un periodo minimo di sei mesi. È previsto un contributo economico per l’ospitalità.


A supporto delle famiglie è istituito un servizio informativo, formativo e relazionale garantito da una équipe multidisciplinare messa a disposizione dal Comune di Modena, dalle Associazioni e dalle famiglie.
L’intera esperienza di ospitalità è finalizzata all’autonomia del giovane e alla sua inclusione sociale. Finora hanno già aderito 20 famiglie.

Il progetto è realizzato in collaborazione con:

  • Agevolando
  • Amazzonia Sviluppo
  • ARCI Modena
  • ASVM
  • CSI Modena
  • Forum Terzo Settore
  • Moxa
  • Parrocchia Beata Vergine Addolorata
  • Porta Aperta
  • Rosa Bianca
  • Una mano alla città

Per maggiori informazioni sul progetto:
Ufficio Gestione rete servizi per l’integrazione del Comune di Modena
Dott.ssa Rita Bondioli
Tel. 328/8606414
e-mail: welchome@comune.modena.it

Giulia Vellani

Leggi anche: