Sport, Voucher alle famiglie per l’iscrizione dei figli a corsi e campionati

Sport ,
Sport /

Un contributo alle famiglie per l’attività motoria e la pratica sportiva di bambini e ragazzi dai 6 ai 16 anni e fino a 26 anni in caso di disabilità, al fine di contrastare così l’aumento della sedentarietà determinato dall’emergenza COVID-19

fonte: freepik.com

Da lunedì 7 settembre e fino al 6 ottobre 2020 è possibile presentare online la domanda per l’assegnazione del contributo alle famiglie destinato alla pratica sportiva di ragazzi e ragazze dai 6 ai 16 anni e giovani dai 6 ai 26 anni con disabilità.

Il bando è rivolto alle famiglie in difficoltà economica per sostenere i costi dell’attività motoria e sportiva dei propri figli, contrastando così l’aumento della sedentarietà determinato dall’emergenza COVID-19.


VALORE DEL VOUCHER

Ciascun nucleo familiare può beneficiare di un contributo, sotto forma di voucher ad importi fissi, secondo la seguente tabella:

  • € 150,00 con un figlio di età compresa tra 6 e 16 anni o tra 6 e 26 anni, se disabile, che pratichi sport
  • € 200,00 con due figli di età compresa tra 6 e i 16 anni o tra 6 e 26 anni, se disabile, che pratichino sport
  • € 250,00 con tre figli di età compresa tra 6 e i 16 anni o tra 6 e 26 anni, se disabile, che pratichino sport
  • un ulteriore voucher da € 150,00 dal quarto figlio in su in età compresa tra 6 e 16 anni o tra 6 e 26 anni, se disabile, che pratichi sport (oltre al voucher da € 250,00 previsto per le famiglie con tre figli).
    Il contributo massimo erogabile, pertanto, per le famiglie con quattro o più figli, sarà pari ad € 400,00.

Il voucher sarà erogato solamente se la spesa sostenuta per l’iscrizione alla società/associazione sportiva sarà pari o superiore al valore del voucher stesso.


BENEFICIARI

Possono presentare domanda i genitori o i tutori di ragazzi e ragazze (appartenenti al medesimo nucleo familiare ISEE) che:

  • risiedono nel comune di Modena
  • sono iscritti o intendono iscriversi ad una società o associazione sportiva per svolgere attività sportiva a partire da settembre 2020, per la stagione sportiva 2020/2021

Per nuclei familiari che hanno fino a 3 figli, i ragazzi dovranno

  • avere un’età compresa tra 6 e 16 anni compiuti nel 2020 (nati dal 01/01/2004 al 31/12/2014) con ISEE compreso tra € 0 e € 17.000,00 (il valore ISEE da considerare è quello per le prestazioni agevolate rivolte a minori);

ovvero

  • avere un’età compresa tra 6 e 26 anni compiuti nel 2020, (nati dal 01/01/1994 al 31/12/2014), in caso di soggetti con disabilità riconosciuta e comprovata da idonea documentazione sanitaria, con ISEE compreso tra € 0 e € 17.000,00;

Per nuclei familiari che hanno 4 figli o oltre, i ragazzi dovranno

  • avere un’età compresa tra 6 e 16 anni compiuti nel 2020 (nati dal 01/01/2004 al 31/12/2014) con ISEE compreso tra € 0 e € 28.000,00 (il valore ISEE da considerare è quello per le prestazioni agevolate rivolte a minori);

ovvero

  • avere un’età compresa tra 6 e 26 anni compiuti nel 2020, (nati dal 01/01/1994 al 31/12/2014), in caso di soggetti con disabilità riconosciuta e comprovata da idonea documentazione sanitaria, con ISEE compreso tra € 0 e € 28.000,00;

UTILIZZO DEL VOUCHER

L’assegnazione dei voucher è finalizzata all’iscrizione alle associazioni e società sportive dilettantistiche iscritte al Registro CONI e al Registro parallelo CIP per la partecipazione ai campionati organizzati dalle rispettive Federazioni o Enti di Promozione sportiva riconosciuti dal CONI o ai corsi e alle attività sportive organizzate dalle stesse associazioni e società sportive risultanti dai Registri CONI e CIP ai sensi della Delibera del CN del CONI 1574/2017 (articolo 3, lettera e).
E’ responsabilità dei richiedenti i voucher verificare che l’iscrizione dei minori alle attività sportive avvenga presso soggetti aventi i requisiti di cui sopra, pena la perdita del diritto all’erogazione del contributo.


COME PRESENTARE LA DOMANDA

Le famiglie interessate possono presentare domanda unicamente compilando il modulo disponibile online da lunedì 7 settembre a martedì 6 ottobre 2020.
Sarà necessario presentare una domanda per ciascun figlio per cui si fa richiesta.
Per fare la domanda è necessario possedere un’utenza SPID.
Alla domanda dovrà essere allegata copia dell’attestazione ISEE 2020 in corso di validità, nel campo appositamente predisposto.
In caso di domanda per disabili dovrà essere allegata idonea documentazione sanitaria comprovante la disabilità riconosciuta.

Per informazioni su come ottenere l’utenza SPID è possibile visitare la pagina https://www.comune.modena.it/servizi-online/credenziali/credenziali-spid-come-richiederle e, in caso di difficoltà, contattare URP – Ufficio Relazioni con il Pubblico

Fonte: Comune di Modena

CSI Modena

Leggi anche: