Torneo Della Montagna, esordi vincenti per Serra e Val Dolo. Molti gol, tanta gente: il torneo entra nel vivo

Sport ,
Calcio /

Quattordici reti in tre partite

Buona la prima per Val Dolo e Serramazzoni, entrambe vittoriose dopo aver riposato nella prima settimana del Torneo della Montagna: le due squadre si portano in testa ai gironi A e B superando di misura rispettivamente Frassinoro (4-3) e Prignano (2-1). Nel gruppo C bel pareggio tra Pievepelago e Riolunato (2-2), poi dagli undici metri punto aggiuntivo per i padroni di casa, bravi a riscattare la sconfitta maturata all’esordio. Siamo solo alla prima fase, ma le sfide sono già tutte combattute: basti pensare che nessuna delle 5 partite fin qui disputate si è conclusa con più di un gol di scarto. Anche il pubblico c’è e si fa sentire: dopo dieci anni, l’Appennino ha finalmente riabbracciato il torneo più bello.

Serramazzoni-Prignano 2-1

Serramazzoni
Prignano

Venerdì 17 giugno, campo Roccaforti di Serramazzoni. Tifo caldo per uno dei tanti derby di questa prima fase. Megafoni, cori e striscioni fanno da cornice ad una partita equilibrata. Si sa, al ‘Montagna’ non si gioca in undici, è un paese intero a giocare. Partono meglio i padroni di casa, che costruiscono un paio di palle-gol interessanti prima di trovare al 25′ la rete che li manda all’intervallo in vantaggio: bravo Sebastian Gorrieri a procurarsi il rigore, freddo Verdi a trasformarlo. Nella ripresa cambia la musica, il Prignano ha un altro ritmo e al 55′ pareggia: punizione sul palo di Baldoni, tap-in vincente di Marco Pellesi. Gli ospiti ci provano altre due volte con lo stesso Baldoni, sempre da palla inattiva, ma il portiere Giuliani c’è. Al minuto 85 l’episodio chiave: Gorrieri si procura un altro rigore, va sul dischetto e decide la sfida. 2-1 per un Serra cinico.

Pievepelago-Riolunato 2-2 (6-4 dcr)

Pievepelago
Riolunato

Venerdì 17 giugno, campo Mordini di Pievepelago. Nonostante la buona partenza degli ospiti, si va all’intervallo sul punteggio di 2-0 per i biancoazzurri grazie alle due reti dell’attaccante Lenzini (20′ e 30′). Come si risponde ad un bomber che fa due gol in dieci minuti? Con un bomber che fa due gol in dieci minuti: Domenico Crovetti segna al 71′ e all’81’ e porta la partita sul 2-2. Il Riolunato non si accontenta e nel recupero prova a vincerla, ma il palo dice ‘no’ a Gestri. Il cattivo rapporto dei giallorossi con i legni prosegue anche dagli undici metri: un palo e una traversa. Perfetti invece i tiratori del Pievepelago: 4 su 4, a segno Preti, L. Crovetti, Del Prete e G. Contri. Il derby, davanti a un buona presenza di pubblico, va ai biancoazzurri.

Frassinoro-Val Dolo 3-4

Frassinoro
Val Dolo

Domenica 19 giugno, campo Parrocchiale di Frassinoro. Duecentocinquanta spettatori e una pioggia di gol. Vanno avanti gli ospiti al 16′ con un rigore di Nicola Gaspari, pareggia Giannotti al 40′. Nella ripresa si parte sull’1-1 e si finisce 3-4. Andiamo con ordine. Il Frassinoro completa la rimonta col gol di Palandri (56′, assist Gervasi) e fa 2-1, poi alla coppia d’attacco del Val Dolo vengono i 9 minuti (il proverbio direbbe 5, ma loro sono ‘nove’ di ruolo) ed ecco la controrimonta: da due lanci lunghi nascono i gol di Gaspari (63′) e Campani (72′), 3-2. Gli ospiti allungano con Romoli (83′), ma non è finita: Ferrari segna il 3-4 all’88’. I locali ci credono e al 90′ trovano la rete, però la bandierina del guardalinee è alzata: pochi centimetri di fuorigioco dividono il Frassinoro dal punto. Qualcuno in tribuna spera in un controllo al Var. Al ‘Montagna’ c’è solo qualche bar, niente tecnologia per ora: sembrava impossibile far ripartire il torneo, chissà che in futuro non arrivi anche il Var.

Le prossime partite

Sabato 25 giugno alle ore 17 Riolunato-Lama (Comunale): in gioco il primato del girone C, che vale un posto nel gruppo 1 della seconda fase (ad essa partecipano tutte e nove le squadre, ma il gruppo 1 è l’unico gruppo a mettere in palio due posti per le semifinali). Al Riolunato serve una vittoria nei 90′, al Lama basta un punto. Classifica: Lama 3, Pievepelago 2, Riolunato 1.

Domenica 26 giugno alle ore 17 Palagano-Serramazzoni (Comunale): nel girone B il discorso è identico a quello appena fatto per il girone C. I padroni di casa del Palagano cercano una vittoria nei 90′ per vincere il gruppo, al Serra serve un punticino. Classifica: Serramazzoni 3, Prignano 2, Palagano 1.

In contemporanea, domenica 26 alle 17, c’è Val Dolo-Montefiorino al campo La Romita di Civago. Per il gruppo A non è ancora l’ultima giornata (manca Montefiorino-Frassinoro, da giocare il 3 luglio), però il Val Dolo ha la possibilità di aggiudicarsi aritmeticamente il girone. Per farlo, serve una vittoria nei 90′ oppure ai rigori. Classifica: Val Dolo 3, Montefiorino 0, Frassinoro 0.

Leggi anche: