CSI Modena

Scarica l'App per la migliore esperienza su mobile e ricevi tutti gli aggiornamenti!

Scarica

L'integratore sociale a base di sport

CSI Modena

16

Mag

Sportanchio

#Sportanchio, il progetto Disabili e Sport del Centro sportivo italiano di Modena, negli ultimi undici anni ha consentito ad oltre 4.000 ragazzi disabili di fare sport a scuola insieme ai propri compagni durante l’ora di educazione fisica. Se il progetto oggi non è ancora attivo in tutte le scuole di Modena e provincia, è perché non ci sono abbastanza fondi. Un anno di "Disabili e Sport" vale infatti, in termini economici, oltre 30mila euro. Se a questo dato numerico si associa anche il costo dei materiali da utilizzare durante la realizzazione delle attività sportive, studiate da personale qualificato e in relazione alle capacità del singolo studente, la cifra è destinata a salire ancora.

Grazie alla collaborazione con Conad, dal 19 maggio al 2 giugno 2017 in tutti i punti vendita sarà possibile donare un euro della propria spesa a favore del progetto: un altro tassello che si aggiunge all'opera virtuosa intrapresa lo scorso anno con la campagna di sensibilizzazione #Sportanchio per sottolinare quanto sia importante l'integrazione dei ragazzi disabili attraverso lo sport a scuola. Insieme a Conad, ci rivolgiamo alle persone che abitualmente fanno spesa nei punti vendita del territorio per contribuire con una semplice azione, donare un euro della propria spesa: in questo modo è possibile lasciare un contributo prezioso affinchè il progetto arrivi in sempre più scuole del territorio.


Vogliamo che "Disabili e Sport" continui ad essere il nostro fiore all'occhiello, forse il più chiaro esempio di responsabilità sociale che il Csi in questi anni ha promosso.

Nell'ambito della collaborazione attivata con Conad è previsto un palinsesto di iniziative per i prossimi giorni, realizzate insieme al nostro Comitato: mercoledì 17 maggio, al Campo Hera, si terrà l’evento “Sport in Conad” organizzato dal Csi Modena con la partecipazione di 12 scuole medie e superiori di Modena e provincia e oltre 160 studenti (tra disabili e normodotati) che in occasione di questo vero e proprio Villaggio dello Sport, potranno praticare tantissime attività sportive (hockey su pista, basket e basket in carrozzina, badminton, sitting volley atletica, calcio, rugby, insieme ad altri giochi ludico motori).
Dal 15 al 21 maggio, nella piazzetta centrale della galleria presso il Centro Commerciale La Rotonda a Modena, verrà allestita la mostra fotografica dal titolo “#Sportanchio: a te la palla” che ritrae alcuni momenti di vita del progetto Disabili e Sport e di atleti paralimpici che con le loro storie e la loro presenza, danno voce al progetto del Csi. Nelle giornate di venerdì 19, sabato 20 e domenica 21 maggio, dalle ore 16 alle ore 18, dimostrazioni in galleria al centro commerciale La Rotonda: tutti i bambini potranno "fare canestro" e sperimentarsi nel gioco del Baskin insieme ad un istruttore Csi Modena. Il baskin è una nuova attività sportiva che si ispira al basket ma ha caratteristiche particolari ed innovative: è stato pensato per permettere a giovani normodotati e giovani disabili di giocare nella stessa squadra.

I numeri di Sportanchio:
Al progetto, nell’ultimo anno scolastico (2016/2017), hanno aderito 15 scuole medie e superiori a Modena e provincia, con il coinvolgimento di oltre 200 studenti disabili che possono partecipare all'ora di educazione fisica grazie all'aiuto dei compagni di classe (circa 250, per un rapporto 1 a 1), degli insegnanti di sostegno e di educazione fisica coinvolti, 15 in tutto, e di personale specializzato messo a disposizione dal Csi Modena: 10 esperti in attività motoria adattata. Questi gli Istituti scolastici del territorio che hanno aderito alla proposta Csi: Liceo Formiggini e Istituto Elsa Morante per Sassuolo; Scuole Medie Fiori per Formigine (con succursale omonima su Magreta e Casinalbo di Modena); Scuole Medie Guidotti, Calvino, e Carducci per Modena, Liceo Muratori/San Carlo e Wiligelmo per Modena; Scuole Medie Margherita Hack, Focherini e Fassi per Carpi; Liceo Fanti per Carpi; Istituto Tecnico Meucci, Vallauri e Da Vinci per Carpi.

Nella sezione DOWNLOAD ALLEGATI in alto a sinistra è possibile scaricare la scheda del progetto Disabili e Sport del Csi Modena: nel video a seguire, invece, la campagna di sensibilizzazione #Sportanchio che ha come protagonista Francesco Messori, capitano della nazionale amputati. Tutti i contenuti relativi al progetto saranno veicolati attraverso questo sito internet e attraverso la pagina Facebook del Centro sportivo italiano di Modena.

 #Sportanchio: lo sport è un diritto. Di tutti.

Unisciti alla nostra sfida per portare il progetto in tutte le scuole: dona anche tu un euro della tua spesa, la raccolta è attiva in tutti i punti vendita Conad di Modena e provincia dal 19 maggio al 2 giugno 2017.