CSI Modena

Scarica l'App per la migliore esperienza su mobile e ricevi tutti gli aggiornamenti!

Scarica

L'integratore sociale a base di sport

CSI Modena

01

Gen

Allenatori e dirigenti sportivi: secondo percorso educativo itinerante

La pratica sportiva a Modena rappresenta un importante fattore di educazione e di formazione culturale.

Sulla base di questa convinzione e grazie alla collaborazione delle società sportive affiliate, il nostro Comitato propone per il secondo anno un Percorso Educativo Itinerante per allenatori e dirigenti sportivi, organizzato insieme alla Pastorale dello Sport con il patrocinio dell'Arcidiocesi di Modena-Nonantola (Consulta Diocesana per la Cultura). 

E' possibile iscriversi direttamente QUI oppure inviando una mail a chiesa.sport.cultura.modena@gmail.com

A chi si rivolge
Il percorso si rivolge ad allenatori e dirigenti che si occupano di sport giovanile: la riflessione che offre nasce dalla conoscenza delle buone pratiche sportive di alcune realtà presenti nel territorio modenese, con particolare attenzione per tutti gli aspetti che ruotano intorno allo sport quale metodo per lo sviluppo integrale della persona.

Tema del percorso
Il percorso educativo si concentra sul tema del “Rispetto” declinato secondo varie sfaccettature, attraverso 4 incontri a cadenza settimanale nei mesi di gennaio e febbraio. Ogni lezione del corso sarà tenuta da professionisti del mondo dello sport, affiancati da dirigenti di società sportive locali.

Metodologia utilizzata
a) riflessione sul valore nelle sue specificità
b) esperienza che evidenzi le buone pratiche nella realizzazione del valore
c) dialogo tra i partecipanti.

La partecipazione al percorso è indispensabile per l’ottenimento della certificazione di luogo educativo di comunità, rilasciata dalla Consulta Diocesana per la Cultura a tutte le Asd (Associazioni sportivo dilettantistiche) che parteciperanno con i propri allenatori e dirigenti.
Ai singoli allenatori e dirigenti presenti con continuità al percorso sarà rilasciato dalla Consulta Diocesana per la Cultura un attestato di idoneità educativa.

Programma
Lunedì 28 gennaio 2019 - dalle 21 alle 22.30 c/o Città dei Ragazzi (Modena)
Rispetto nello spogliatoio: il concetto di cura
1. Riconoscere e attivare le capacità: relazione atleta-allenatore;
2. Inclusione: “senatori” e “matricole”;
3. Linguaggio: che cosa si dice e come lo si dice
Intervengono: la dott.ssa Elisa Cantergiani (psicologa) e un referente dell’Atletic CDR (calcio)

Lunedì 11 febbraio 2019 - dalle 21 alle 22.30 c/o Parrocchia Madonnina (Modena)
Rispetto sugli spalti: il concetto di incoraggiamento
1. Coeducazione: relazione educativa con le famiglie degli atleti;
2. Visione d’insieme: “tifo” a favore di tutti gli atleti in campo, arbitro compreso;
3. Incontro: tra persone che non si conoscono
Intervengono: un referente Pol. 4Ville (calcio e pallavolo) e un referente I Leoni di Cavezzo (rugby)

Lunedì 25 febbraio 2019 - dalle 21 alle 22.30 c/o PGS Smile (Formigine)
Rispetto nella comunicazione: il concetto di responsabilità
1. Libertà da: giovani atleti con dipendenza dal web;
2. Valutazione delle conseguenze: cyber-bullismo;
3. Efficacia: quali canali usare per la comunicazione digitale
Intervengono: la dott.ssa Claudia Fiorini (psicologa) e un referente della Scuola di Pallavolo
Anderlini

Lunedì 4 marzo 2019 - dalle 21 alle 22.30 c/o Parrocchia S. Faustino (Modena)
Rispetto in campo: correttezza
1. Lealtà: verso l’arbitro e gli avversari;
2. Misura: “cattiveria” agonistica;
3. Accettazione: la sconfitta e la vittoria)
Intervengono: la dott.ssa Francesca Scalise (psicologa), un referente per San Faustino Invicta Pallavolo e un arbitro CSI

E' richiesta una quota di partecipazione di €5 da versare durante il primo incontro del percorso.